Darsi a qualcuno e non perdersi di vista

Darsi a qualcuno e non perdersi di vista

Una poesia di Franco Arminio Vorrei iniziare questa lettera con una poesia di Franco Arminio: Ma non è che dal sesso
 ci ricavi molto
 se non hai il corpo
 che sa farsi da parte 
e diventare altro.

 Chi ti abbraccia 
deve sentire l’aria del primo mattino,
 deve avere
 gli alberi di aprile
 dentro gli occhi,…

Cominciamo da qui, di William Stafford

Cominciamo da qui, di William Stafford

Cominciamo da qui: cosa vuoi ricordare? La luce del sole che si fa strada su un pavimento lucido? Il profumo di legno vecchio che aleggia nell’aria, il suono attutito che proviene da fuori? Offrirai mai al mondo un dono migliore del respiro rispettoso che porti con te ovunque vai, proprio ora? Stai aspettando che il…

La pace delle cose selvagge, una poesia di Wendel Berry

La pace delle cose selvagge, di Wendel Berry

Ho letto questa poesia ieri, durante il sesto incontro del programma MBSR, come poesia della buona notte. Per ricordarci cosa vuol dire riprendere i sensi e lasciarsi cullare dalla natura, senza per questo dimenticare i nostri affanni ma trovando, almeno per un attimo, un po’ di sollievo. La mindfulness, infatti, non è mai un invito…

Senti il peso del passato?

Lascia andare, di Danna Faulds

Lascia andare Lascia andare i modi in cui  pensavi che si sarebbe svolta la tua vita l’attaccamento ai piani, ai sogni o alle aspettative – lascia andare tutto. Conserva le forze per nuotare con la marea. La scelta di combattere ciò che hai ora di fronte avrà come risultato solo fatica, paura e tentativi disperati…

Mi sono preoccupata, di Mary Oliver

Mi sono preoccupata, una poesia di Mary Oliver Mi sono preoccupata molto. Crescerà il giardino, i fiumi andranno nella giusta direzione, la terra girerà così come le è stato insegnato, e se no come potrò correggerla? Avevo ragione, avevo torto, verrò perdonata, posso fare di meglio? Sarò mai capace di cantare, persino i passeri ci…